Benvenuti nel noPorta apertastro sito web istituzionale

Questo sito offre all'utenza i servizi previsti dalla normativa vigente. La visualizzazione è possibile anche da dispositivo mobile (tablet, smartphone). Buona navigazione a tutti!

Lunedì 7 Maggio gli studenti delle scuole di Palermo hanno ricordato il Vice Questore Aggiunto Antonino ('Ninni') Cassarà, alunno del nostro Istituto, nel giorno del suo 71° compleanno, dando voce alle sue parole. Hanno partecipato, presenti i familiari dei poliziotti uccisi, gli studenti del Liceo Linguistico "Cassarà", del Liceo Scientifico "Benedetto Croce, del Liceo Classico "Garibaldi" e del Liceo Musicale Regina Margherita. Dal comunicato ufficiale sull'iniziativa: 
"Ucciso dalla violenza mafiosa il 6 agosto del 1985 insieme al giovane agente Roberto Antiochia, cullato dalla dolcezza del canto e della musica, Cassarà vive attraverso le sue stesse parole cui hanno dato voce gli studenti delle scuole di Palermo.
Perché i martiri di mafia sopravvivono nel ricordo e nella proiezione dei valori etici che hanno incarnato.
È stata letta  l'intervista rilasciata nei giorni immediatamente successivi alla barbara uccisione avvenuta il 28 luglio 1985 del collega Commissario Montana, dirigente della Catturandi; Ninni Cassarà e Beppe Montana sono stati ricordati anche con le parole di Paolo Borsellino . Aspetto particolarmente significativo è stata la lettura da parte degli studenti del rapporto di polizia giudiziaria c/ Michele Greco + 160 , datato 13 luglio 1982, indirizzato al Procuratore della Repubblica e per conoscenza al Giudice Istruttore, 6^ sezione del Tribunale di Palermo, Giovanni Falcone. Un rapporto che, nel delineare la pericolosità di cosa nostra in quegli anni e le ragioni della guerra di mafia allora in corso, pose le basi del maxi processo la cui impalcatura sarà rafforzata dalle successive dichiarazioni di Tommaso Buscetta."
 
 

Il Prefetto di Palermo, Dott.ssa Antonella De Miro agli studenti presenti«Ecco voi stamani vi siete fatti protagonisti di un racconto, di una storia alla quale per la vostra giovane età non avete assistito. Voi avete stamani inaugurato un modo nuovo di studiare la storia, attraverso le parole e i volti dei poliziotti uccisi da cosa nostra e, scrivendo una pagina straordinaria».
 

Albo on line

 
 

Dove siamo

 

Sede Centrale: Via Canonico Rotolo, 2 - 90143 Palermo (PA)
Tel: +39 091 589624
Fax: +39 091 6110757
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Trovaci sulla mappa

  • Succursale: Via Generale Arimondi, 38 - 90143 Palermo
    Tel: +39 091 346152

    Responsabile per la Protezione Dati (RPD) / Data Protection Officer (DPO):
    ATS s.r.l., Via Antonio Veneziano, 77/B - PALERMO
    Recapiti: Tel. 0916516150 - Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Sito web: http://www.atsonline.it

 

  •  

Seguici su Facebook

Vai all'inizio della pagina